Weblinks

ATTIVITA’ E PROGETTI

L’Istituto Scolastico Paritario “Santa Maria della Pieve” riconosce che la scuola è luogo privilegiato non solo per lo sviluppo delle competenze ma anche per l’apertura all’altro e per la promozione della cultura costituzionale e della cittadinanza, della salute e della sicurezza, dell’ambiente, dell’arte e del bello in senso lato. Prevede quindi l’inserimento nelle attività scolastiche di specifici percorsi interdisciplinari e di progetti volti a formare giovani persone consapevoli delle tematiche della società in cui vivono, rispettose di sé e degli altri, amanti della cultura e capaci dell’esercizio attivo dei diritti e doveri che loro competono. Tali progetti per la maggior parte sono consolidati negli anni e sono strutturati nell’ottica della continuità tra scuola Primaria e Secondaria di primo grado (Primo ciclo di istruzione). Ciascun progetto è parte integrante del percorso di acquisizione delle specifiche competenze previste dal curricolo d’istituto; è quindi secondo tali competenze che i progetti sono raggruppati e presentati.

 

COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE

Accoglienza

-      Scuola primaria: favorisce l’inserimento degli alunni della classe prima. Si articola in tre momenti: dicembre: incontro collettivo con i genitori della futura classe prima, per una completa e corretta informazione sull’organizzazione della scuola; maggio-giugno: visita alla scuola da parte dei bambini nuovi iscritti; settembre (settimana che precede l’inizio delle lezioni): momento di incontro informativo per i genitori con il Gestore, la Preside, gli insegnanti di classe.

-    Scuola secondaria: percorso strutturato per introdurre i nuovi alunni alla conoscenza della scuola secondaria di primo grado e favorire la socializzazione. Tale progetto prevede la Conoscenza dei compagni e dell’ambiente scolastico, la firma del patto educativo di corresponsabilità e la presentazione del regolamento.

”Ci sono anch’io!” (secondaria): per intraprendere un cammino di responsabilizzazione, agli alunni della classe seconda e terza è concesso di riunirsi in assemblea, sperimentando quella partecipazione democratica ed attiva che diventerà una consuetudine nella scuola superiore. Vengono presentati il regolamento, lo Statuto delle Studentesse e degli studenti e le modalità di elezione dei rappresentanti.

Educazione alle emozioni, all’affettività e alla sessualità: serie di incontri con la guida professionisti esperti,  per le singole classi, per i genitori e per gli insegnanti, a partire dalla terza primaria. Il progetto, avviato nell’a.s. 2008-2009, ha lo scopo di offrire agli alunni un percorso di formazione unitario che li accompagni nella crescita e nella maturazione affettiva per tutto il Primo Ciclo di istruzione.

Educazione alla salute (scuola secondaria): progetto interdisciplinare, anche con l’intervento di esperti esterni, per una migliore conoscenza del corpo umano e per favorire l’equilibrio psico-fisico dell’individuo, considerato nella sua dimensione individuale e sociale, mediante l’acquisizione di comportamenti e di stili di vita corretti.

Educazione alimentare (primaria e secondaria): interventi strutturati in aula e in mensa per educare gli alunni ad un sano e corretto rapporto con il cibo e sviluppare una coscienza alimentare che li aiuti  ad essere consapevoli e autonomi nelle scelte riguardanti benessere e salute.

“Frutta nelle scuole”: la partecipazione gratuita a questo progetto prevede 30 distribuzioni di frutta e verdura a tutti gli alunni della scuola primaria, ad integrazione del progetto di  educazione alimentare

Progetti di solidarietà:

-    Partecipazione al progetto “Pane e tulipani”, promosso dal Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della Provincia di Treviso e rivolto a tutte le scuole della provincia, con l’obiettivo di attivare percorsi di crescita (che coinvolgano studenti, docenti e genitori) sui piani della conoscenza culturale e della sensibilità personale intorno alla crescente povertà delle famiglie del nostro territorio, nella consapevolezza che il benessere non è scontato, ma va riconosciuto e valorizzato. In tale progetto rientra la raccolta di generi alimentari già da anni attuata nella nostra scuola.

-   Raccolta di un regalo di Natale e di un uovo di Pasqua per i bambini meno fortunati, sempre in collaborazione con la Caritas di Castelfranco Veneto

Ed ambientale:

-    “Il futuro dei rifiuti nelle nostre mani” (scuola primaria), nell’ambito del progetto “Impariamo a rifiutare” in convenzione con il Consorzio Contarina TV3: tale progetto di educazione ambientale mira a creare consapevolezza dell’impatto dei comportamenti quotidiani sulla gestione dei rifiuti e sull’ambiente, a favorire la realizzazione di una gestione dei rifiuti interna alla scuola e, in ultima analisi, a promuovere l’assunzione di comportamenti ecosostenibili a scuola e in famiglia.

-   Raccolta differenziata: in mensa, in giardino e in tutti gli ambienti, gli alunni sono stimolati ad attuare comportamenti corretti per la differenziazione dei rifiuti.

-     Progetto pulizia del giardino: si stabiliscono dei turni per la pulizia del cortile e del campo da gioco secondo uno specifico calendario sia per la scuola secondaria sia per la scuola primaria.

-    “Puliamo il mondo” (quarta primaria): partecipazione all’attività organizzata dal Comune di Castelfranco Veneto nell’ambito della giornata internazionale “Puliamo il mondo 2015”. E’ un’occasione non solo per il recupero ambientale delle nostre strade, parchi e giardini, ma anche per sensibilizzare gli alunni alle problematiche della tutela dell’ambiente e ad un comportamento corretto e rispettoso dell’altro.

Educazione Stradale

Scuola secondaria: incontro con l’associazione “Vittime della strada”, in collaborazione con la Polizia Municipale.

Scuola primaria: lezioni teorico-pratiche con l’ausilio di specifici supporti didattici

Sicurezza

-  Conoscenza di norme di antiinfortunistica e prove di sfollamento

-  Scuola secondaria: corsi di Primo Soccorso a cura della Croce Rossa di Treviso; formazione sulle norme di sicurezza con verifica di apprendimento.

 

COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

Percorso "Up with English!" (dall'a.s. 2018-2019: Primaria e Secondaria): potenziamento della lingua inglese con docenti di madrelingua, aumento delle ore in lingua inglese e materie CLIL.

Teatro e storytelling (scuola primaria): English Workshops tenuti da esperti di madrelingua, che riducono le inibizioni degli studenti e stimolano le loro abilità audio-orali attraverso  musica, competizioni, giochi graduati.

Certificazione di lingua inglese (KET) - scuola secondaria: tutti gli alunni ricevono in orario curricolare la preparazione generale per la certificazione linguistica; chi sceglie di sostenere l’esame frequenterà un modulo specifico in orario pomeridiano.

Soggiorni studio estivi in Inghilterra (in collaborazione con l’Istituto Filippin di Paderno del Grappa) per gli alunni della scuola media.

City Camp estivi - organizzati in collaborazione con l'ACLE, propongono una o due settimane di attività interamente con tutors di madrelingua.

 

IMPARARE AD IMPARARE

Educazione alla visione: incontri formativi rivolti ad alunni e ai genitori della classe prima primaria, con l’intervento di esperti, per l’acquisizione di una corretta postura durante lo studio e la prevenzione di problemi di vista.

Screening precoce per disturbi dell’apprendimento: nella classe prima primaria, intervento per individuare eventuali segnali precoci di difficoltà dell’apprendimento, con indicazioni operative agli insegnanti e alle famiglie. Al termine della classe seconda, percorso di individuazione dei disturbi dell’apprendimento, al fine di una diagnosi tempestiva.

Metodo di studio: a partire dalla classe terza primaria e per tutto il primo ciclo, attività guidate per l’apprendimento di un corretto metodo di studio. E’ previsto anche il coinvolgimento delle famiglie.

Tutorato (scuola secondaria): fondato sul principio dell’ascolto attivo, prevede colloqui individuali periodici con un insegnante tutor, come punto di riferimento chiaro per monitorare l’inserimento, i rapporti interpersonali, il percorso scolastico e prevenire ed affrontare eventuali difficoltà.

Studio assistito gli alunni che lo richiedono, dietro pagamento di una quota, si possono fermare a scuola a svolgere i compiti con l’assistenza di un insegnante della loro classe, in modo da garantire per tutti i pomeriggi l’uscita alle ore 16.00.

 

COMPETENZA DIGITALE

Patente Europea del Computer (ECDL): in orario curricolare agli alunni della scuola secondaria viene impartita la preparazione di base per affrontare l’esame dei vari moduli previsti per la Certificazione Start, in modo che, ferma restando l’acquisizione delle competenze informatiche, sarà poi libera decisione di ogni studente se iscriversi o meno agli esami. Gli esami si svolgono presso la scuola, che è test-center accreditato presso L’AICA.

Uso consapevole degli strumenti informatici: interventi quotidiani con gli alunni e attività formative per famiglie

Progetto informatica (scuola primaria): laboratorio settimanale curricolare, per apprendere l’uso consapevole degli strumenti informatici fin dalla classe prima.

Coding e programmazione: a partire dalla scuola primaria, lezioni di coding e di programmazione, anche a carattere interdisciplinare.

 

COMPETENZE DI BASE IN MATEMATICA, SCIENZE E TECNOLOGIA

Olimpiadi della matematica (scuola secondaria): partecipazione ai Giochi Matematici del Mediterraneo.

Laboratori di scienze eseguiti dall’associazione “Le Pleiadi” per la scuola primaria: percorsi di sperimentazione assistita per insegnare agli alunni il significato e l’applicazione del metodo scientifico sperimentale affrontando tematiche riguardo i principali rami della scienza.

Settimana della scienza: per tutta la scuola, una settimana di progetti, attività a carattere interdisciplinare ed uscite per scoprire il piccolo scienziato che è in ciascuno di noi!

 

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE: Storia, Arte e immagine, Musica, Educazione fisica, Religione

Espressione corporea (Ed fisica):

Scuola primaria e secondaria: partecipazione, secondo un unico progetto strutturato, a laboratori sportivi dedicati a diverse attività (nuoto, pattinaggio, tennis, equitazione, basket, pallavolo, calcetto, rafting, ecc.) per favorire la conoscenza e l’accostamento alle varie discipline per individuare inclinazioni e preferenze anche in funzione di eventuali attività extrascolastiche.

Laboratorio di attività motorie e sportive (scuola primaria) in collaborazione con varie associazioni.

Espressione artistica e musicale:

Lezioni concerto in collaborazione con varie scuole di musica

Concerto di Natale per gli ospiti della Casa di riposo

Concerto di San Valentino: concerto pubblico del coro della scuola in occasione della festa di San Valentino

Spettacolo d’istituto a fine anno (scuola primaria e secondaria), a conclusione del laboratorio teatrale e musicale.

Spettacoli teatrali organizzati dalle singole classi della scuola primaria.

A scuola senza zaino – giornata della creatività”: giornata interamente dedicata alla creatività e ad attività di tipo artistico senza che gli alunni portino lo zaino.

Partecipazione a concorsi:

-    “25 aprile” (a cura del Comune di Castelfranco Veneto): opere letterarie e grafiche – scuola secondaria

-   Kids Creative Lab (scuola primaria), progetto educativo realizzato dalla Collezione Peggy Guggenheim e OVS.

Partecipazione al progetto "Eureka" Funziona!" proposto dall'associazione Industriali di Treviso.

-  "Ho un compagno davvero speciale... Raccontami l'autismo": a cura dell'associazione "Diversamente onlus" (la scuola ha vinto il primo premio nazionale)

 

SPIRITO DI INIZIATIVA E DI IMPRENDITORIALITA'

Giornalino di classe: prodotto dalla classe terza secondaria come educazione alla scrittura giornalistica e alla collaborazione e come strumento di orientamento per gli alunni della    classe quinta

Orientamento scolastico al termine del Primo Ciclo: per garantire un corretto orientamento scolastico al termine del Primo Ciclo, la scuola partecipa a tutte le attività del  Progetto Orione (Rete Orione - Treviso Ovest: attività territoriali per l’orientamento e la formazione); oltre a ciò, ha organizzato un impegnativo percorso per l’individuazione di attitudini e caratteristiche personali rivolto ad alunni e famiglie. Al termine del percorso   viene espresso un consiglio orientativo motivato, utile per la scelta della scuola superiore.

Orientamento alla scuola media

Percorso per la classe quinta primaria, al fine di conoscere in maniera approfondita le caratteristiche della scuola secondaria di primo grado e in particolare l’offerta formativa del nostro istituto, che integra e completa il percorso iniziato con la scuola primaria.


Uscite didattiche, visite guidate e viaggi di istruzione: a seconda della programmazione di ciascuna classe e delle offerte presentate dal territorio.

Il collegio Docenti si riserva di deliberare l’organizzazione e la partecipazione a progetti ed attività non compresi nel presente Piano dell’Offerta Formativa, a seconda delle esigenze eventualmente emerse e delle occasioni offerte dal territorio.