GLI ORGANI COLLEGIALI

Per l’organizzazione e l’armonizzazione delle attività scolastiche la scuola si avvale dell’apporto degli organi collegiali, ciascuno secondo le proprie funzioni:

  • Consiglio di Istituto: esplica funzioni di stimolo e verifica sull’andamento generale educativo, didattico e amministrativo della Scuola. Al fine di assicurare l’indirizzo proprio dell’istituto e armonizzare le iniziative e le esigenze delle diverse scuole, è unico per la Scuola Primaria e per la Scuola Secondaria.
  • Collegio dei Docenti: ad esso spetta il compito di progettare, organizzare, verificare, controllare e valutare la vita educativa e didattica dell’istituto in tutte le sue componenti.
  • Consiglio di classe: rappresenta lo strumento di analisi e di verifica dell’andamento didattico e disciplinare, definisce la programmazione educativa e didattica di classe e ricerca soluzioni adeguate alle eventuali problematiche.
  • Assemblea dei genitori: di classe o di istituto, è luogo di approfondimento e di confronto sulle linee educative e di verifica di iniziative e problemi di carattere generale.

Per il funzionamento e le competenze dei diversi organi collegiali, si rimanda al Regolamento d’istituto, nel quale sono dettagliatamente riportati.

Rappresentanti dei genitori: in numero di due per classe nella scuola primaria e di quattro per classe nella scuola secondaria, hanno il compito di collaborare con gli insegnanti a riguardo delle iniziative educativo-didattiche e delle problematiche emergenti, favorendo il dialogo con tutti gli altri genitori, nello spirito degli organi collegiali.

Associazione genitori “Fonte di Vita”: collabora come presenza propositiva con il Consiglio di Istituto, la Preside ed il Gestore, promuovendo e sostenendo iniziative di formazione, culturali e ricreative, al fine di favorire la continuità educativa tra l’opera della scuola e quella della famiglia, in una prospettiva di condivisione del progetto educativo.

Commissione Mensa: formata da rappresentanti eletti dai genitori, ha il compito di verificare il servizio specifico.

Rapporti Scuola-Famiglia

Le famiglie sono costantemente informate dalla Preside e dai docenti sulle finalità e le strategie educative della scuola e sulla situazione particolare degli alunni per mezzo di email,  lettere circolari, schede informative, diario scolastico e soprattutto attraverso gli incontri generali e i colloqui settimanali.

Su convocazione della Preside sono previsti colloqui mirati con le famiglie per gli alunni che presentano difficoltà.